top of page

"Seminare Speranza" attraverso l'Arte di Cen Long e la Tradizione di Biscotti Bizantini in occasione dell'inaugurazione a Venezia per la 60ma Biennale di Arte

Nel cuore di Venezia, tra i canali e le maestose architetture che narrano secoli di storia, si è svolto un evento davvero speciale: la prima inaugurazione della mostra di Cen Long, intitolata "Seminare Speranza | Sowing Hope" organizzata in occasione della 60ma Esposizione Internazionale d'Arte La Biennale di Venezia. Questo straordinario evento, ospitato nel sontuoso Palazzo Querini Fondazione Ugo e Olga Levi, ha rappresentato un'occasione unica per celebrare non solo l'arte, ma anche i valori di speranza, resilienza e spiritualità che essa può ispirare nelle persone.



A rendere ancora più unica la serata, la presenza di un marchio apprezzato dagli amanti del buon gusto: Biscotti Bizantini. Questa realtà, che si distingue per la sua dedizione all'artigianato e alla qualità dei suoi prodotti, ha deciso di sostenere nel suo piccolo l'arte e la speranza, contribuendo all'iniziativa con i propri prodotti.

Ma cosa lega un marchio di biscotti artigianali a un'importante mostra d'arte come "Seminare Speranza"? La risposta risiede nel concetto di tradizione e nel potere unificante dell'arte e del cibo. Proprio come l'arte di Cen Long semina speranza attraverso i suoi straordinari dipinti, i Biscotti Bizantini rappresentano sapori, tradizioni e il patrimonio culturale di Ravenna. Si tratta infatti di un vero e proprio connubio tra cibo ed arte. Le Tessere di Ravenna infatti si ispirano al patrimonio artistico della città bizantina dove venivano, e tutt'ora vengono, utilizzati vetri veneziani per la realizzazione di meravigliosi mosaici bizantini.



I Biscotti Bizantini incarnano l'essenza della tradizione culinaria, tramandando una ricetta antica e sapori autentici da generazioni. Ogni morso di questi biscotti artigianali porta con sé non solo il gusto delizioso, ma anche il calore e la familiarità di una tradizione che si rinnova nel tempo. E così, quando i visitatori della mostra "Seminare Speranza" si sono ritrovati a gustare i deliziosi Biscotti Bizantini durante l'evento inaugurale, hanno potuto sperimentare non solo un piacere per il palato, ma anche un legame con le radici della storia e della cultura che l'arte e il cibo possono condividere. Come l'arte di Cen Long ci invita a riflettere sulla speranza e sulla spiritualità nelle sfide della vita quotidiana, i Biscotti Bizantini ci offrono un momento di pausa e di contemplazione, permettendoci di gustare il presente e di riscoprire la bellezza nelle piccole cose.




Che si tratti di un dipinto che cattura lo spirito umano o di un biscotto che delizia il palato, entrambi ci ricordano che, anche nelle sfide più difficili, c'è sempre spazio per la speranza e per la bellezza. Grazie alla collaborazione tra Biscotti Bizantini e la mostra "Seminare Speranza", abbiamo avuto l'opportunità di celebrare non solo l'arte e la tradizione, ma anche la capacità umana di trovare speranza e ispirazione nei luoghi più inaspettati. Che sia attraverso un dipinto o un biscotto, continuiamo a seminare speranza nel mondo, rendendolo un posto migliore per tutti.


La mostra, curata da Metra Lin e Laura Villani, sarà visitabile dal 20 Aprile al 24 Novembre. Per info visitare il sito:


Scopri il gusto delle tessere salate che hanno accompagnato l'evento.



10 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page